Casa dei Popoli - Rifondazione
Per accedere al forum

Ue, bocciata la norma italiana sul reato di clandestinità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

280411

Messaggio 

Ue, bocciata la norma italiana sul reato di clandestinità




via repubblica.it
Ue, bocciata la norma italiana sul reato di clandestinità
La Corte di Giustizia del Lussemburgo considera la pena della reclusione per gli irregolari introdotta dalla normativa italiana nel 2009 in contrasto con la direttiva comunitaria sui rimpatri "nel rispetto dei diritti fondamentali". L'organismo invita il giudice nazionale a disapplicare la legge


via rainews24.it
Clandestinità reato dei migranti, bocciatura Ue
La Corte di giustizia della Ue ha bocciato la norma italiana che prevede il reato di clandestinità, punendo con la reclusione gli immigrati irregolari.

Admin
Admin

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 15.04.11

http://casa-dei-popoli.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Ue, bocciata la norma italiana sul reato di clandestinità :: Commenti

avatar

Messaggio il Gio Apr 28, 2011 1:07 pm  Eugenio

Zaia, sentenza scellerata, cancella il concetto di confine ** Venezia, 28 apr. - (Adnkronos) - ''Dispiace constatarlo, ma non ci sorprende una sentenza che conferma come in questi ultimi tempi dai palazzi di Bruxelles giungano solo notizie destabilizzanti e contrarie agli interessi e alla sovranita' italiani, soprattutto se si parla di immigrazione. Il cuore di questa sentenza e' chiarissimo: cancella, in fatto e in diritto, il concetto di confine. Da oggi, chiunque sa che puo' entrare impunemente in Italia''. A sottolinearlo il Presidente del Veneto, Luca Zaia, in merito alla sentenza Ue sulla vicenda relativa alla gestione del flusso degli immigrati.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Apr 28, 2011 1:04 pm  Eugenio

Maroni, Ue ci complica la vita(ANSA) - VERONA, 28 APR - 'L'Europa non ha dato una mano ma anche oggi, come si vede, ci complica la vita'. Lo ha detto il ministro Maroni commentando la sentenza della Corte di Giustizia dell'Ue in riferimento al reato di clandestinità. 'Perche' - ha ribadito Maroni - se la prende solo con l'Italia? D'ora in avanti i clandestini che non verranno espulsi aumenteranno la loro presenza sul territorio e andranno a incidere su quei comportamenti che le ordinanze dei sindaci ora non sembrano possano del tutto frenare'.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Apr 28, 2011 12:58 pm  Eugenio

Citta' del Vaticano, 28 apr. (Adnkronos) - La sentenza della Corte dell'Unione europea che boccia il reato di clandestinita' introdotto in Italia ''dimostra attenzione alla persona umana anche quando si trova in una situazione irregolare''. E 'quanto ha dichiarato questa mattina il Presidente del Pontificio consiglio per i migranti e gli itineranti, monsignor Antonio Maria Veglio'.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum